Banner
Banner
Banner
Banner
Banner


Designed by:

Per la Provincia PDF Stampa E-mail

 

In Provincia, dopo essere stata eletta, mi è stato proposto l'assessorato. Ho svolto attività da Assessore al Territiorio e Pianificazione di Bacino dal 2007 al 2008 e  Assessore all'Istruzione e Politiche Giovanili (con deleghe Programmazione dell'Offerta Formativa –Formazione e scuola dell'Obbligo –Rapporti con l'Università –Politiche per i giovani) dal 2008 al 13 novembre 2009, giorno in cui ho dato le dimissioni.

 

Attività svolte quest’anno, 2008-09, e in programmazione per il prossimo 2009-10.

Nell’ambito del supporto all’autonomia scolastica e in merito alle competenze istituzionali sono state sviluppate varie iniziative contro la dispersione scolastica, sull’integrazione degli studenti stranieri, sulla cittadinanza consapevole, su temi quali pace, diritti e ambiente, sull’orientamento lungo tutto l’arco della vita, volte a colmare il divario tra il mondo della scuola e quello del lavoro; per quanto riguarda le politiche giovanili, a seguito di un analisi effettuata dalla Facoltà di Scienze della Formazione è stato sviluppato un progetto rivolto ai giovani residenti nelle vallate della Provincia di Genova per recuperare il rapporto tra giovani e territorio, prevenire eventuali disagi e abusi di sostanze psicotrope, per dare loro dei luoghi di aggregazione e responsabilizzarli con la realizzazione di progetti da loro proposti.

In particolare il Patto per la prevenzione ed il contrasto alla dispersione scolastica’ si propone di coordinare varie istituzioni (la Provincia, i Comuni, Istituzioni scolastiche, Asl, Università, etc) per monitorare le situazioni a rischio, individuare percorsi alternativi più adatti alle motivazioni e attitudini di ogni singolo ragazzo al fine di intercettare il disagio e prevenire la dispersione.

Per la cittadinanza consapevole sono previste diverse iniziative tra le quali in particolare la Marcia per la Pace del 10 novembre.

In merito alla legge 94/09, il cosiddetto “Pacchetto Sicurezza”, si è ritenuto opportuno avere una lettura da parte dei nostri uffici legali, per supportare le scuole nelle iniziative di accoglienza, iscrizione e conseguimento del titolo di studio, garantendo così il diritto allo studio previsto dalla costituzione. Tale documento è stato inviato all’USR ed ai Dirigenti Scolastici.

Per le politiche giovanili è stato avviato un progetto denominato S.A.G.G.I. (Spazi Aperti per i Giovani: Gestiamoli Insieme) che si propone di monitorare nei territori della Val Polcevera e Scrivia spazi che possano essere messi a disposizione dei giovani per attività artistiche, sportive, musicali etc. e di coinvolgere direttamente i giovani ad esprimere le loro preferenze sulle attività che vorrebbero realizzare.

Per agevolare il passaggio tra la scuola ed il lavoro è stato elaborato, insieme ad altri partner, il progetto Svolta’ vincitore di un bando UPI e per questo motivo di orgoglio dell' Assessorato.

Insieme all’Assessorato alla Sicurezza (Vice Presidente Dondero) è stato avviato un progetto nelle scuole, sulla prevenzione all’utilizzo delle sostanze alcoliche e psicotrope.

E' inoltre in fase di aggiornamento un Protocollo di Intesa per l’intercultura/stranieri al fine di implementare le attività di mediazione culturale e supporto psicologico per i ragazzi stranieri nelle scuole.

Infine è stato promosso nelle scuole l’utilizzo di un software per ridurre tempi e spese per la ricerca di personale ATA e docente.

 

Nel mese di aprile 2009 ho presentato una mozione al Ministro della Pubblica Istuzione Gelmini, alla Commissione VII Cultura della Camera dei Deputati ed alle Istituzioni competenti locali a favore dei Licei Scientifici Tecnologici.

 

'Genova e Tunisia in un abbraccio'

'Disegniamoci il futuro' 2009

Convegno scuole-imprese nel Ponente genovese

Ricettario Suq

'Paesaggi tra Genova e Tunisia'

Pubblicazione 'Picasso'

'Disegniamoci il futuro' 2008

'Il Secolo dei Diritti' e video

Libretto 'Riempiamoli di vuoti' a cura della Rete Scolastica ValPetronio  

Pubblicazione per il ventennale (1988-2008) dell'Istituto Rosselli 

 

 

ATTIVITA’ ISTITUZIONALE ASSESSORE PROVINCIALE

ALL’ISTRUZIONE E POLITICHE GIOVANILI

 

Nell’ambito delle attività i temi e i principali progetti dell’Assessore all’Istruzione e Politiche Giovanili della Provincia di Genova, sono riferiti prevalentemente alle funzioni amministrative ex D.lgs 112/98, la  L.R. 15/06, la L.R. 18/09 e riguardano quanto segue.

 

ISTRUZIONE


Piano di organizzazione della rete delle istituzioni scolastiche
Redatto ai sensi del Dlgs 112/98 e di quanto disposto dal DPR 233/98. Prevede la riorganizzazione di tutta l’offerta formativa  (dalla scuola dell’infanzia alla secondaria di II grado) del territorio provinciale. Con l’entrata in vigore della LR 18/09 è normato anche da una specifica disciplina regionale. Il piano coinvolge 119 istituzioni scolastiche della provincia.

Tavolo Dirigenti Scolastici

Istituto al fine di migliorare la collaborazione tra la Provincia di Genova e gli Istituti scolastici di competenza, cioè le scuole superiori statali che sono 36.

Gestione fondi provinciali per acquisizione di beni e servizi relativi al funzionamento degli istituti secondari di II grado – 2009/11
La Provincia di Genova, in base alla legge 23/96, attraverso apposito accordo con gli istituti scolastici (ISA) di competenza provvede annualmente all’assegnazione di un budget – ripartito secondo parametri stabiliti nell’accordo stesso - per far fronte alle spese di  funzionamento. Riguarda anche i rapporti con la Direzione Lavori e la Direzione Provveditorato.

Osservatorio Pubblica Istruzione e anagrafe studenti: Viene aggiornato, con il supporto del Centro Atene l’anagrafe SIDDIF , fornendo in collaborazione con Regione Liguria titolare del sistema a suo tempo ideato e realizzato dalla Provincia di Genova. L’attività di Osservatorio, inoltre, prevede aggiornamenti, report, controllo diritto-dovere. Vi è anche la partecipazione al progetto MISI (Modelli per Innovare i Servizi per l’Istruzione) promosso dall’UPI per il riuso del sistema della Provincia di Genova in altre realtà provinciali e regionali

Contributi vari a enti e istituzioni.
Erogazione contributi a sostegno di iniziative  -promosse da istituti scolastici e associazioni  - per l’accrescimento delle opportunità formative degli studenti delle scuole secondarie di II grado della provincia di Genova.


DIRITTO ALLO STUDIO


Protocollo d’intesa con l’Istituto D. Chiossone

Accordo per interventi finalizzati all’integrazione nei percorsi scolastico formativi degli studenti ciechi e ipovedenti, in particolare rispetto alla fornitura e uso di ausili dedicati.

Contributo per il merito scolastico
Redazione grazie ad apposito software della graduatoria funzionale all’erogazione di contributi a favore di studenti delle scuole secondarie di II grado e enti/centri di fp. Il cui finanziamento e bando sono a cura della Regione Liguria (LR 15/06)

Disabilità
Funzioni svolte ai sensi del Dlgs 112/98 e della L.R.15/06 per l’integrazione scolastica degli studenti in situazione di svantaggio. Nello specifico l’attività si svolge attraverso il monitoraggio del bisogno in collegamento con i servizi sanitari e la successiva erogazione alle ISA di competenza dei fondi necessari. Tali fondi sono in parte provinciali in parte regionali.

Trasporto Studenti Disabili
Funzioni previste dal Dlgs 112/98 e dalla LR15/06 prima svolte dai Comuni per tutte le scuole di ogni ordine e grado e dall’anno 2008 ripartite fra gli enti locali  in base alle competeze per i diversi ordini di scuola. La gestione del servizio per quanto riguarda le scuole di competenza della Provincia di Genova dovrebbe essere affidata al Comune di  Genova attraverso apposito accordo.


Mediazione linguistico/culturale

Funzioni svolte ai sensi del Dlgs 112/98 e della L.R.15/06 per l’integrazione scolastica degli studenti in situazione di svantaggio, in questo caso stranieri di recente immigrazione. Il servizio è affidato a cooperative operanti nel settore.

DIRITTI E LEGALITÀ


Progetto Cedu
(Centro di Educazione Diritti Umani) sui Diritti Umani – 10 scuole coinvolte
Divulgazione di un DVD contenente documentazione ed interviste sul tema dei diritti umani presso Istituti superiori, approfondimenti sui temi trattati da parte degli alunni con realizzazione finale di un articolo o dvd, o altro materiale. Evento conclusivo di illustrazione dei prodotti, con intervento del  Presidente delTribunale dei Minori.

Progetto teatrale Diritti e Legalità – Istituzioni scolastiche coinvolte : Istituto tecnico industriale e Commerciale Majorana, Liceo Scientifico Annesso al Convitto Colombo, Liceo Scientifico Cassini.
Laboratorio teatrale sul tema dei Diritti e Legalità. Prevede momenti di incontro, approfondimento e costruzione di performance da parte dei ragazzi, con l’aiuto di professionisti.

Partecipazione al Progetto Stelle di Pace - Costruzione di un’Europa di Pace
Il progetto prevede incontri ed iniziative sui temi della pace, dei diritti umani, della Costituzione italiana e dell’Europa con la partecipazione di insegnanti e studenti a cura di associazioni ed organizzazioni impegnate su tali tematiche.


Progetto di pellegrinaggio ai campi di sterminio
Trattasi di attività ormai consolidata da molti anni. Progetto rivolto alle scuole superiori, di sensibilizzazione sulla shoah e le atrocità nei confronti non solo degli ebrei.
Quest’anno, a seguito del viaggio, l’assessora ha organizzato un mostra fotografica con gli studenti.

Celebrazioni Giorno della Memoria
Realizzazione di eventi e  rappresentazioni teatrali sulla tematica della shoah. Partecipazione al Comitato presso la Prefettura.

Partecipazione al Comitato promosso dalla Prefettura di Genova per la costituzione (celebrazioni 2 giugno)

ORIENTAMENTO/INTEGRAZIONE/LOTTA AL DISAGIO


Patto antidispersione
Realizzato per prevenire e contrastare fenomeni di dispersione di rischio di dispersione scolastica e formativa dei giovani nonché per promuovere lo sviluppo formativo per innalzare il livello di istruzione e formazione di tutti, almeno fino all’assolvimento  dell’obbligo d’istruzione e del diritto dovere d’istruzione/formazione.
Trattasi di progetto strategico in corso di esame che coinvolgerà la Direzione Politiche Formative Personale e Innovazione e la Direzione Politiche del Lavoro. Già avviati i contatti con i soggetti da coinvolgere (scuole Centri territoriali permanenti (i nuovi Centri provinciali per l’istruzione degli adulti-CPIA), Organismi accreditati della formazione professionale, Ufficio Scolastico Provinciale, Provincia di Genova, ASL 3 e ASL 4, Università di Genova.
 

Progetto OASI
Trattasi di  progetto consolidato per l’accoglienza di ragazzi stranieri. Favorisce, nella fase di accoglienza, una più efficace integrazione interculturale degli studenti stranieri attraverso una serie di interventi  (supporto psicologico ed educativo coordinato da un team di esperti, corsi di mediazione di conflitti, attivazione di laboratori ludici e attività culturali) da effettuarsi nelle prime classi con forte presenza di alunni stranieri.

Progetto ARIOS

Rivolto ai ragazzi delle classi 4° e 5° superiori per un orientamento verso il mondo del lavoro e universitario. Attivo dal 1994. Gestito da un gruppo di lavoro interistituzionale composto da: Provincia di Genova, USR, Camera di Commercio, Confindustria-Genova, Organizzazioni Sindacali e gestito con l’assistenza tecnica del Centro Atene avvalendosi di apposito software.
Consistente in moduli di orientamento di 20 ore per gli alunni delle IV classi, realizzati da organismi accreditati in collaborazione con le scuole e in percorsi individuali gestiti dal Centro Atene  per gli alunni delle V classi. Molti studenti (circa 1000) hanno la possibilità  di svolgere stage.


“ORIENTAMENTI”
Progetto ormai consolidato da molti anni, rivolto, per la parte di competenza della Provincia di Genova, agli studenti delle 3^ classi delle scuole secondarie di I grado che si apprestano a scegliere il percorso nella scuola superiore e nel secondo ciclo. Orientamenti è una “vetrina” che mostra agli studenti impegnati a concludere la scuola secondaria di I grado le nuove opportunità di istruzione/formazione presenti nel territorio. Il Salone viene realizzato in  novembre presso la Fiera di Genova, ove scuole ed enti di formazione professionale allestiscono stand dove presentano la loro offerta formativa

“DISEGNIAMOCI IL FUTURO”

Progetto ormai consolidato da molti anni, consistente nella realizzazione di un volume informativo rivolto agli studenti delle 3^ classi delle scuole secondarie di I grado che si apprestano a scegliere il loro percorso di studi futuro, più precisamente la pubblicazione – che ogni anno viene stampata in circa 9.000 copie- contiene  tutte le notizie riguardanti l’offerta formativa (scuole secondarie di II grado statali e non, enti/centri di formazione professionale)  presente sul territorio della provincia di Genova. Il volume è distribuito agli studenti visitatori del salone Orientamenti e presso le scuole.

Progetto di integrazione scolastica e prevenzione del disagio
Interventi finalizzati all’integrazione scolastica e alla prevenzione del disagio sociale nel ponente cittadino. Finanziato dalla Regione Liguria; è gestito dal Centro Atene, che si avvale delle società CLASS e NOVERIS. E’ in svolgimento la seconda fase, che si propone di individuare, in un  ambito territoriale complesso, modelli e proposte da trasferire nel resto della provincia e della regione.


GIOVANI


Progetto SAGGI su spazi di aggregazione

Nell’ambito delle Politiche Giovanili, partendo da un’analisi supportata da mezzi multimediali e da una ricerca-azione sui territori della Val Polcevera e Scrivia, si vuole far emergere le esigenze dei giovani di avere punti di aggregazione e degli amministratori di far conoscere la disponibilità degli spazi presenti. La Provincia si pone come facilitatore di incontro tra l’offerta e la domanda, attuando incontri sul territorio con amministratori, associazioni, parrocchie e giovani per la realizzazione condivisa del progetto e per attuare un politica di responsabilizzazione dei giovani. Assistenza tecnica del Centro Atene. Possibile integrazione con contributo CARIGE

Progetto La Storia in Gioco
Progetto giunto alla 13^ edizione e  realizzato a cura del Teatro della Tosse attraverso la  realizzazione di laboratori teatrali  tematici che coinvolgono un consistente numero di studenti delle scuole secondari e di II grado. L’evento si conclude con la realizzazione di uno spettacolo finale

Progetto Pagine Nuove

Progetto ormai consolidato da molti anni consistente in un concorso a premi di narrativa  e poesia rivolto agli studenti delle scuole secondarie di II grado svolto in collaborazione con il CIDI.

Progetto “FESTIVAL POP DELLA RESISTENZA”

Progetto che quest’anno è giunto alla IV edizione realizzato in collaborazione con il Teatro Italiano del Disagio – ATID . Solitamente partecipano diversi istituti secondari di II grado  e  Gruppi/Solisti che si esibiscono in brani musicali o pièce teatrali aventi ad oggetto la Resistenza e la condanna di tutte le forme vecchie e nuove di pulizia etnica e discriminazione razziale.

 EUROPA INTERCULTURA


Progetto l’Europa va a scuola

Quest’anno è la seconda edizione. Coinvolgimento di più di mille ragazzi per una competizione nazionale sulle tematiche europee. L’ evento finale ha visto la partecipazione degli Europarlamentari Orlando e Susta. La gestione e l’ideazione del progetto sono dell’ISPI (Istituto per gli Studi di Politica Internazionale) e vi aderiscono anche le Province di Catania, Milano, Pisa, Roma, Salerno, Vicenza.

Progetto 9 maggio Festa dell’Europa nelle scuole

In occasione della celebrazione del “9 maggio, festa dell’Europa” gli studenti sono impegnati nella redazione di un elaborato (2009 - realizzazione di un video-spot promozionale) sull’Unione Europea.

Collaborazione con rete EURES
La rete ha lo scopo di fornire servizi ai lavoratori e ai datori di lavoro nonché a tutti i cittadini che desiderano avvalersi del principio della libera circolazione delle persone. I servizi prestati sono di tre tipi: informazione, consulenza e assunzione/collocamento (incontro domanda/offerta).
Collaborazione per la diffusione nelle  scuole del progetto gestito dalla Direzione Politiche del Lavoro

Progetto di gemellaggio con Perù
Scambio di doni e collaborazione artistica con scuole d’arte genovesi e comunità peruviana a Genova.

Progetto a corollario del Suq
– Un mediterraneo da mangiare
Con la compagnia del Suq e l’Istituto Bergese, realizzazione di un ricettario etnico volto alla conoscenza tra i popoli.

AMBIENTE


Progetto Bicibus su mobilità alternativa, con il coinvolgimento dell’ Istituto Deambrosis Natta
Nell’ottica del raggiungimento degli obiettivi del Protocollo di Kyoto, la Provincia sta attuando diverse azioni più o meno grandi, che nel complesso creano un sistema volto alla riduzione dei gas serra. Il progetto coinvolge la scuola superiore e media, e vede i giovani e docenti effettuare il percorso casa scuola con la bicicletta, insieme, attraverso un sistema di fermate a tappe dove si raccolgono i partecipanti. Il progetto prevede anche una ciclo officina presso la scuola superiore che riceve le biciclette abbandonate e raccolte dalla polizia municipale, il loro recupero, e la messa a disposizione a terzi.


Progetto Riduciamo Insieme
- su rifiuti e compostaggio
Il Progetto, in fase di costruzione, intende non solo sensibilizzare attraverso l’informativa, ma anche attivare delle azioni concrete di riduzione dei rifiuti, raccolta differenziata e compostaggio. Prevede la collaborazione di AMIU-ASTER. E’ iniziato con una prima fase presso l’Istituto Majorana, con l’intento di estenderlo anche presso gli altri Istituti Superiori.

 

 

Nel periodo 2007/2008,

ho lavorato come Assessore al Territorio - Provincia di Genova.

 

Potete leggere le mie competenze, obbiettivi ed iniziative:

come Assessore al Territorio negli anni 2007/8 .

 

 

DELIBERE ASSESSORATO TERRITORIO

 

07.07 Variante ai Piani urbanistici comunali

Con questa delibera, nelle zone che prevedano l’edificazione in aree urbane di pregio, il parere della Provincia verrà formulato in senso fortemente critico.